home / i parchi / Villa Ottolenghi
 

Giardini nelle vicinanze


Venaria Reale


La Venaria Reale, uno dei più significativi esempi dello splendore d... continua » 

Castello di Racconigi


VINCITORE 2010. Il parco del castello è un luogo carico di suggestio... continua » 

Parco di Stupinigi


Il Parco storico di Stupinigi si trova a pochi chilometri da Torino e occupa ... continua » 
cerca
Galleria fotografica

Villa Ottolenghi

Villa Ottolenghi

Borgo Monterosso Acqui Terme (Alessandria)

http://www.borgomonterosso.com

Il complesso di Monterosso ad Acqui Terme, è l'unico esempio in Italia di stretta collaborazione tra architetti, pittori, scultori e mecenati per dare vita alla creazione di una Dimora padronale caratterizzata dalla presenza di importanti opere d'arte

La magnificenza senza tempo di una Villa nel dominio collinare vitivinicolo dell’Alto Monferrato, una tappa di notevole interesse culturale nei percorsi del suggestivo paesaggio del Piemonte, una dimora padronale non lontano dal centro di Acqui Terme, nel territorio della Provincia di Alessandria. 

Varcati i cancelli del Complesso Borgo Monterosso, il fascino del luogo si fa irresistibile e inevitabilmente contagia ogni visitatore. Villa Ottolenghi Borgomonterosso è un eccezionale esempio di arte sinottica del Ventennio, cui contribuirono tra gli altri, celebri architetti come Marcello Piacentini e artisti come Arturo Martini, Fortunato Depero, Venanzo Crocetti …, che lavorarono alla Villa grazie al mecenatismo dei Conti Ottolenghi. 

Il Parco, magica scenografia opera del famoso architetto paesaggista Pietro Porcinai, è un’opera architettonica che gode di un continuo comunicare con la natura, nella quale è inserita in modo armonico. Gli immensi spazi verdi progettati in modo consapevole da Pietro Porcinai sono ricchi di emergenze scultoree come: le eleganti panchine girevoli scolpite nel marmo, la statua del Tobiolo e i particolari in ferro battuto dei Maestri Ferrari. 

E a stupire il primo Giardino Giapponese di Pietro Porcinai, chiamato “Giardino delle Pietre”.Nel godimento di questo splendido progetto, ad ogni passo si è avvolti dal profumo di menta che si solleva dal tappeto verde e si ammira lo stupefacente pergolato di glicine che fa da camminamento laterale dalla Villa agli Studi.

Ingresso

Euro 10,00


Apertura

Aperture 2016:

 
Tutti i Venerdì, Sabato e Domenica alle ore 14:30: 
Visite Guidate ai Giardini, alla Villa e alla Cantina con degustazione finale dei vini di produzione propria. 

Per gruppi è obbligatoria la prenotazione. 


Altro

Altro

Altre segnalazioni

Altre segnalazioni


Mappa