home / i parchi / Giardini di Castel Trauttmansdorff
 

Giardini nelle vicinanze


Villa Arvedi


L’aria buona della campagna, la suggestiva, raffinata atmosfera e il fa... continua » 

Vittoriale degli Italiani


VINCITORE 2012. Dimora del poeta Gabriele d’Annunzio con un este... continua » 

Giardino Heller


Una località incantata, in cui prevalgono caratteri di lentezza e indo... continua » 
cerca
Galleria fotografica

Giardini di Castel Trauttmansdorff

Giardini di Castel Trauttmansdorff

Via S. Valentino, 51/a Merano (Bolzano)

http://www.trauttmansdorff.it

Adagiati su un anfiteatro naturale ai margini orientali della città termale di Merano, i Giardini di Castel Trauttmansdorff si estendono su un dislivello di 104 metri: un percorso terrazzato con vista spettacolare sulle bellezze del parco e con splendido panorama sulla città e sulle catene montuose circostanti. 

Grazie al clima mite di Merano, i Giardini possono illustrare 80 ambienti botanici: nei “Giardini del sole” crescono piante coltivate del Mediterraneo come ulivi, viti, fichi e cipressi. Dai Giardini Acquatici e Terrazzati discendono sentieri gradinati verso il Giardino all’italiana, il Giardino dei sensi e il Laghetto delle ninfee. Nel settore dedicato ai paesaggi dell’Alto Adige si scoprono le piante tipiche di questa zona, mentre in quello dedicato ai Boschi del mondo si alternano latifoglie e conifere asiatiche e americane. In una combinazione vincente tra arte e natura, i Giardini ospitano inoltre numerose attrazioni sorprendenti, quali gli 11 padiglioni a tema, la piattaforma panoramica “Il Binocolo”, la voliera, la grotta e altre. 

I Giardini di Castel Trauttmansdorff meritano di essere visitati più volte per scoprire il fascino sempre diverso di forme e colori. La stagione inizia con la fioritura di oltre 250.000 tulipani e narcisi, seguono più di 300 varietà e specie di rododendri e peonie variopinti. All’inizio dell’estate le rose inglesi e la lavanda ai piedi del castello emanano il loro dolce profumo. Nel pieno dell’estate nell’oliveto si impone la macchia gialla festosa dei girasoli. Infine, nei giorni soleggiati dell’autunno i Giardini si illuminano con una spettacolare sinfonia di colori. Imponente, al centro dei Giardini si erge Castel Trauttmansdorff, luogo amato dall’Imperatrice Sissi, oggi sede del Museo del Turismo che illustra 200 anni di storia del turismo tirolese. 

Lo spirito innovativo e l’armonia tra arte e natura sono gli elementi vincenti che premiano i Giardini di Castel Trauttmansdorff con il titolo “Parco più bello d’Italia” edizione 2005, prestigioso concorso nazionale a cui hanno partecipato 64 tra i più importanti parchi.

Ingresso

Biglietto singolo € 10,20 

Biglietto per famiglie (2 adulti con ragazzi sotto i 18 anni) € 20,50 

Bambini sotto i 6 anni gratuito
Anziani oltre i 65 anni € 8.80 

Bambini e ragazzi, disabili e studenti (sotto i 28 anni) € 7,50 

Biglietto serale € 5 

Visita guidata ai Giardini su prenotazione almeno due settimane prima (per persona, durata circa 90 minuti) € 4,80


Apertura

Tutti i giorni dal 1 aprile al 15 novembre dalle 9 alle 18 

Dal 15 maggio al 15 settembre dalle 9 alle 21

Nessun giorno di riposo.
Non sono ammessi animali. 


Altre segnalazioni

PACCHETTI:
 
Ghiacciai & Palme: 
Intero € 26,50, per gruppi a partire da 15 persone € 23,50 a persona 

Giardini & Terme: Intero € 29,00, per gruppi a partire da 15 persone € 27,00 a persona 

Giardini & Vino: ogni giovedì di settembre e ottobre € 30,00 a persona.


Mappa